Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_rosario

XVIII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo - "L'ITALIANO E LA RETE, LE RETI PER L'ITALIANO"

Data:

26/01/2018


XVIII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo -

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale informa che la XVIII Edizione della Settimana della Lingua Italiana avrà luogo dal 15 al 21 ottobre 2018 e avrà come titolo "L'ITALIANO E LA RETE, LE RETI PER L'ITALIANO".

Si tratta di un argomento di grande attualità che consentirà di approfondire i legami e le influenze esistenti tra la lingua italiana, il mondo della rete internet, le nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione incluse le piattaforme sociali. L'Accademia della Crusca realizzerà anche il prossimo anno un libro sul tema della manifestazione e ha già fornito alcune indicazioni sulle ricerche che intende intraprendere sullo stato dell'italiano ed un censimento delle risorse presenti sulla rete.

Il tema potrà essere esplorato sotto molteplici aspetti, consentendo di attivare tutte le possibili sinergie in altri ambiti culturali.

Anche questa edizione sarà organizzata in collaborazione con l'Accademia della Crusca, la Società Dante Alighieri, la Confederazione Elvetica e il MIBACT.

In considerazione della rilevanza e del crescente interesse per questa manifestazione, la definizione del tema della Settimana della Lingua 2018 con largo anticipo consentirà una migliore programmazione degli eventi.

Il MAECI ringrazia per la programmazione di straordinaria varietà e qualità offerta in occasione della XVII edizione della Settimana della Lingua italiana che nel 2017 ha visto protagonista il cinema dedicata: il tema prescelto è stato particolarmente apprezzato, ha ottenuto il riconoscimento dell’Accademia della Crusca e tutte le attività organizzate all’estero sono state valorizzate anche sui canali RAI, oltre che sul sito e sui social media del MAECI. Per ulteriori informazioni, si consiglia di visitare il Portale della Lingua italiana.


366